Nuovi tagli del governo Trump colpiscono i disabili.

 

Negli Stati Uniti la vita dei disabili diventerà purtroppo più difficile a causa dei tagli voluti dall'amministrazione Trump all'SSDI, ovvero la Social Security Disability Insurance, un fondo assicurativo creato per la tutela dei disabili e i loro famigliari nel 1956. L'amministrazione Trump sostiene che il numero di persone che si avvalgono dei sussidi offerti dall'SSDI è aumentato

esponenzialmente a causa di diffuse presunte frodi o a causa di un'epidemia di eccesso di dipendenza della popolazione dagli aiuti del governo. Tali illazioni non tengono però conto di due fattori fondamentali: prima di tutto la popolazione è aumentata esponenzialmente negli ultimi anni e le persone con le maggiori probabilità di subire un incidente con conseguente disabilità sono quelle tra i 50 e i 60 anni, esattamente la generazione dei baby boomer. Inoltre il numero delle donne che sono entrate nel mondo del lavoro è aumentato esponenzialmente. È quindi evidente che il numero aumentato di persone che usufruiscono dell'SSDI è facilmente spiegabile senza invocare un cambiato atteggiamento della popolazione verso le difficoltà.