Le donne disabili in Palestina

Sono in 13 le donne disabili che rappresentano la delegazione femminile che è in Italia fino al 26 febbraio e si sta muovendo tra Bologna, Rimini, Ravenna, Firenze e Roma per stringere nuove alleanze con università, camere di commercio, enti locali e istituzioni nazionali e per ricordare che in Palestina c’è una società civile che, nonostante le difficoltà, si batte per i propri diritti spesso aiutata dalle organizzazioni non governative straniere.